I medici decideranno se sei atto a diventare donatore di sangue. Per un adulto il cui corpo contiene 5 o 6 litri di sangue, un prelievo di 2,5-3 dl. non ha conseguenze.
La Responsabile della sez. Trasfusionale dell’Ospedale di Campostaggia dr. Elena MARCHINI, afferma che l’organismo entro due o tre settimane sostituisce il sangue prelevato. Un prelievo non diminuisce né le facoltà mentali, né le forze fisiche. Tenuto presente che ogni adulto sano, di età compresa tra i 18 ed i 65 anni, di peso non inferiore a 50 Kg., può donare sangue e per poter ef-fettuare donazioni è necessario che: 
1)  La temperatura corporea sia normale;
2) L’emoglobina (HB) non sia inferiore a 13,5 g/dl nell’uomo e a 12,5 g/dl nella dona, l’emocrito (Ht) non deve essere inferiore rispettivamente al 41% e 38%;
3) La pressione arteriosa sistolica sia compresa tra 180 e 110 mmHg e quella diastolica fra 50 e 100 mmHg;
4) La frequenza cardiaca sia compresa fra 50-100 b/min (battiti al minuto).
5) … e un po’ di buona volontà
Non possono essere ammessi a donazione soggetti nella cui storia personale risultino:
Assunzione di droghe
Rapporti omosessuali
Rapporti sessuali con persone sconosciute
Malattie veneree
Positività per il test
Della sifilide
Dell’ AIDS
Dell’ Epatite C
Dell’ Epatite B
Rapporti sessuali con persone nelle condizioni incluse in questo elenco
Episodi convulsivi, attacchi epilettici, tumori maligni, diabetici, cardiopatici.
I nuovi associati devono eseguire un Prelievo Preliminare di sangue e, in relazione al D.M.S. del 15/01/91, devono sottoporsi ad un ECG al fine di valutare l’idoneità o meno della donazione stessa.
Il Servizio Trasfusionale, sentita l’U.O. di Radiologia e il Day Hospital di Poggibonsi, nei limiti del pos-sibile, cercherà di garantire l’effettuazione dell’esame elettrocardiografico nel giorno stesso del pre-lievo preliminare di sangue.
N.B.: Tutti gli esami sia del sangue, che l’ECG sono GRATUITI
I medici decideranno se sei atto a diventare donatore di sangue. Per un adulto il cui corpo contiene 5 o 6 litri di sangue, un prelievo di 2,5-3 dl. non ha conseguenze.
La Responsabile della sez. Trasfusionale dell’Ospedale di Campostaggia dr. Elena CONSOLMAGNO, afferma che l’organismo entro due o tre settimane sostituisce il sangue prelevato. Un prelievo non diminuisce né le facoltà mentali, né le forze fisiche. Tenuto presente che ogni adulto sano, di età compresa tra i 18 ed i 65 anni, di peso non inferiore a 50 Kg., può donare sangue e per poter ef-fettuare donazioni è necessario che: 
1)  La temperatura corporea sia normale;
2) L’emoglobina (HB) non sia inferiore a 13,5 g/dl nell’uomo e a 12,5 g/dl nella dona, l’emocrito (Ht) non deve essere inferiore rispettivamente al 41% e 38%;
3) La pressione arteriosa sistolica sia compresa tra 180 e 110 mmHg e quella diastolica fra 50 e 100 mmHg;
4) La frequenza cardiaca sia compresa fra 50-100 b/min (battiti al minuto).
5) … e un po’ di buona volontà
Non possono essere ammessi a donazione soggetti nella cui storia personale risultino:
Assunzione di droghe
Rapporti omosessuali
Rapporti sessuali con persone sconosciute
Malattie veneree
Positività per il test
Della sifilide
Dell’ AIDS
Dell’ Epatite C
Dell’ Epatite B
Rapporti sessuali con persone nelle condizioni incluse in questo elenco
Episodi convulsivi, attacchi epilettici, tumori maligni, diabetici, cardiopatici.
I nuovi associati devono eseguire un Prelievo Preliminare di sangue e, in relazione al D.M.S. del 15/01/91, devono sottoporsi ad un ECG al fine di valutare l’idoneità o meno della donazione stessa.
Il Servizio Trasfusionale, sentita l’U.O. di Radiologia e il Day Hospital di Poggibonsi, nei limiti del pos-sibile, cercherà di garantire l’effettuazione dell’esame elettrocardiografico nel giorno stesso del pre-lievo preliminare di sangue.
N.B.: Tutti gli esami sia del sangue, che l’ECG sono GRATUITI